musica

" E' un'illusione che le foto
si facciano con la macchina...
si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa."
Henri Cartier-Besson

Spero che le mie siano di vostro gradimento.



domenica 26 febbraio 2017

Le case di Hansel e Gretel (Breslavia dicembre 2016)


Vicino alla chiesa di Santa Elisabetta in via Świętego Mikołaja,  a Wroclaw, furono costruite, nel XIV secolo,  delle case alte e strette abitate dagli altaristi ovvero persone che si occupavano del servizio liturgico degli altari. Nel XIX secolo furono quasi tutte abbattute. Sono attualmente rimaste queste due, denominate Hansel e Gretel perchè, unite dalla Porta Barocca che fa accedere alla   Chiesa di Santa Elisabetta,,  simboleggiano  i bambini che si tengono per mano.
La più grande si chiama  Malgosia , la più piccola Jas.

martedì 21 febbraio 2017

Passaggio pedonale (scultura a Breslavia) dicembre 2016

La scultura Passaggio pedonale si trova tra le vie Pilsudska e Swidnicka, due parti dell'incrocio. 
I personaggi scendono nel terreno su un lato dalla via Swidnicka come se andassero in un sottopassaggio  immaginario   e poi compaiono sul lato opposto, in via  Pilsudska,   continuando la loro marcia simbolica sulle vie di Breslavia.

Le prime s’incamminano lentamente nelle tenebre, mentre le seconde ne emergono. L’installazione, chiamata Transizione e datata 2005, commemora l’adozione,  da parte della Polonia,  della legge marziale nel 1981.
I personaggi sono ad altezza umana e vengono  raffigurati con figure anonime come per esempio una vecchia signora che porta la borsa piena di spesa con pane e latte nella bottiglia di vetro come si usava una volta, oppure una mamma che spinge il passeggino o un signore con il cappello che corre con la borsa da lavoro.
Questa grande opera è stata inaugurata a Breslavia nella notte fra il  12 ed  il  13 dicembre 2005, per il XXIV anniversario dello Stato d’Assedio in Polonia durante il comunismo.
E' stata realizzata dall’artista polacco: Jerzy Kalino.





martedì 14 febbraio 2017

Cattedrale di San Giovanni Battista a Wroclaw (dicembre 2016)

Cattedrale






L'isola della  cattedrale è la parte più antica della città di Breslavia. Qui ci sono  103 lampioni a gas che vengono accesi la sera e spenti la mattina da un lampionaio comunale. Consiglio  di fare  una passeggiata romantica al tramonto.
Eccovi  un filmato contenente un'intervista a questo personaggio che svolge un mestiere ormai passato di moda.

domenica 5 febbraio 2017

Ponte Tumski a Wroclaw (Polonia - dicembre 2016)

Il fiume Oder attraversa Breslavia e la taglia in una decina di isole ed isolotti. Per poterla attraversare è stato necessario costruire più di un centinaio di ponti nel corso degli anni. Questo che vi mostro oggi è il Ponte Tumski conosciuto anche come il Ponte dell'amore o il Ponte dei lucchetti, tipo  il Ponte Milvio a Roma.
Wroclaw nel 2016  è   stata  Capitale Europea della Cultura e 26 ponti,   tra i  più importanti della città,  sono stati trasformati in opere d'arte.
Questo ponte collega Wroclaw all'isola della Cattedrale.  E qui una leggenda su chi appese il primo lucchetto:







mercoledì 1 febbraio 2017

Wroclaw (Polonia dicembre 2016)

Wroclaw è conosciuta in Italia come Breslavia da non confondere, attenzione, con Bratislava che è la capitale  della  Slovacchia. Noi l'abbiamo raggiunta con il treno, partendo da Krakovia, in tre ore.
Rathaus ovvero Municipio  di Breslavia che si trova nel Rynek Główny.

Orologio astronomico nella facciata orientale

 Facciata meridionale

Finestra a bovindo nel fronte meridionale

Piwnica Świdnicka, la Cantina, ora famoso ristorante, nel seminterrato del Municipio   è coperta da volte a botte e a crociera.Una volta veniva servita soprattutto birra polacca ed era frequentata  da studenti universitari.
Tra le persone illustri che visitarono Piwnica ci furono Chopin e Goethe.
 Menu del ristorante di cui sopra . Bisogna prenotare molto tempo prima anche se oggi conta  ben 9 sale. Io non son riuscita nè  a pranzare nè a cenare ....
Facciata  posteriore

 Torre di 66 metri