musica

" E' un'illusione che le foto
si facciano con la macchina...
si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa."
Henri Cartier-Besson

Spero che le mie siano di vostro gradimento.



lunedì 14 aprile 2014

Altri angoli di Visby (isola di Gotland- giugno 2013)





Ringmurer ovvero mura urbiche che cintano la città medievale per 3,5 km



http://www.fiketvisby.se/


Fika può  essere sostantivo, verbo ed anche un modo di vivere tipico degli svedesi.
Per un italiano la fika svedese  è  paragonabile alla nostra pausa caffè.

immagine tratta dal web
Fare fika in Svezia consiste  nel prendere un caffè, tè o cioccolata,  una qualunque  bevanda calda  che non contenga  alcool  ad  eccezione del Glögg durante il periodo  natalizio e sorseggiarla degustando biscotti, dolcetti  come ad esempio   il Kanelbulle, un dolce di pasta   di pane arrotolato   alla cannella



porto di Visby

venerdì 11 aprile 2014

Passeggiamo ancora a Visby (Isola di Gotland - giugno 2013)








Visby è famosa anche perchè qui furono girati   gli episodi della famosissima  serie televisiva Pippi Calzelunghe,  tratti   dal romanzo  della scrittrice Astrid Lindgren.
Un primo piano di Pippi
immagine tratta dal web

martedì 8 aprile 2014

Visby ( Svezia - giugno 2013)

E continuiamo il viaggio a  Visby nell' isola di Gotland,  in Svezia.....





giovedì 3 aprile 2014

Le chiese diroccate di Visby nell'isola svedese di Gotland (giugno 2013)

L'anno scorso, quando stavo preparando i miei itinerari  per il nostro viaggio in Svezia, ho scoperto che, tra le 24000  isole  dell'arcipelago svedese  ce n'era una, Gotland,  che meritava una visita perchè la sua unica città importante, Visby, era  molto famosa per diversi motivi.
Visby è una cittadina medievale e quest'aria la si respira quando si passeggia nelle sue stradine di acciotolato e quando si fiancheggiano le casette fiabesche con tante finestre  decorate, con giardini carichi di rose o quando si ammirano le sue chiese in stile gotico o romano  quasi tutte  distrutte dai tedeschi della Lega Anseatica nel 1525, tranne la Cattedrale di Santa Maria. Alcuni la chiamano la "Città delle rose e delle rovine". Incomincerò a farvi conoscere questa cittadina mostrandovi  foto scattate ai resti di alcune di queste chiese      che  oggi vengono utilizzate  per  concerti o banchetti e questo dona alla città uno charme particolare.






Cattedrale di  Santa Maria