musica

" E' un'illusione che le foto
si facciano con la macchina...
si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa."
Henri Cartier-Besson

Spero che le mie siano di vostro gradimento.



sabato 21 settembre 2013

SkyView a Stoccolma (giugno 2013)

SkyView ci ha portati in cima a uno dei simboli di Stoccolma, a 130 metri sopra il livello del mare : l’Ericsson Globe, il più grande edificio sferico del mondo. Le due capsule di SkyView partono ogni 10 minuti e la visita dura in tutto circa 30 minuti.
L’Ericsson Globe è stato rinforzato con 70 tonnellate di acciaio, trasportato in posizione con un elicottero e installato da scalatori nel 2010. Oltre a contemplare questo affascinante edificio dall’esterno, è possibile partecipare a interessanti visite guidate all’interno dell’Ericsson Globe, una struttura multifunzionale che ospita dai concerti rock agli incontri di hockey su ghiaccio. Anche il nostro Pavarotti vi ha tenuto un concerto e Papa Giovanni Paolo II vi celebrò una messa.
Raggiungere lo SkyView è facilissimo. Prendere la linea verde della metro e scendere direttamente alla stazione ‘Globen’, a pochi minuti dall’Ericsson Globe.








lunedì 9 settembre 2013

Interno Stadshuset di Stoccolma (giugno 2013)

E' un simbolo vivente dela città. In questo edificio si svolgono numerose attività di cui la più nota è il Banchetto dei premi Nobel che ha luogo  ogni anno il 10 dicembre. . E' stato disegnato dall'architetto svedese Östberg ed è stato inaugurato durante la festa di mezza estate del 1923. E' in stile nazional-romantico.
Il Salone Blu sul progetto era blu ma poi l'architetto cambiò parere. Dopo aver visto l'effetto del mattone rosso, decise di lasciarlo a vista  senza intonacarlo nè pitturarlo di blu.Ed è proprio qui che si svolge il banchetto del Premio Nobel.
Circa 1300 persone ascoltano  discorsi.  Vengono utilizzate stoviglie decorate con oro zecchino  e  le tre portate della cena  vengono accompagnate da  champagne e vino.Trecento cuochi, 228 camerieri, 5 persone addette all'aperture delle bottiglie, fioristi, tecnici lavorano alacremente  ... Ci hanno detto che le donne durante la settimana che precede il banchetto provano diverse mise e si allenano a scendere  con i tacchi alti dai gradini della bianchissima scalinata.
Fu Alfred Nobel ad istituirlo e a destinare a medicina, fisica, chimica, letteratura e pace (per suo volere consegnato a Oslo e non a Stoccolma) una parte del proprio capitale oggi gestito dalla Fondazione Nobel che affida a comitati scientifici di prestigiose istituzioni il compito della selezione dei vincitori (fino a tre per ogni categoria).
Salone blu

Sala del Consiglio

soffitto Sala del Consiglio

Ovale

Galleria del Principe
Einar Forseth con un mosaico  formato da 19 milioni di tessere di vetro ed oro ha realizzato un salone dorato per banchetti in cui trovano posto fino a 700 invitati.  In fondo c'è La regina di Malaren onorata da Oriente ed Occidente. Qui  i vincitori del premio Nobel  concludono la giornata ballando mentre i reali li osservano
Salone dorato

Regina di Malarem






mercoledì 4 settembre 2013

Muli a Santorini (luglio 2013)

Per raggiungere la capitale Fira, dal porto vecchio di Santorini,  si possono percorrere a piedi 587 gradini o si può prendere la funicolare oppure si può andare a dorso di mulo. E questi che ho fotografato sono i muli parcheggiati all'inizio dei 587 gradini. Noi avremmo voluto risalire a piedi ma, proprio a causa della presenza dei muli, non  è stato possibile perchè ci venivano addosso ed era pericoloso per cui abbiamo preferito prendere la funicolare.