musica

" E' un'illusione che le foto
si facciano con la macchina...
si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa."
Henri Cartier-Besson

Spero che le mie siano di vostro gradimento.



giovedì 25 agosto 2011

Una grondaia speciale a Tallin








 









Nella prima foto si vede  la targa  su cui è scritto  il nome  della via che collega la parte bassa della città di  Tallin con la  parte alta che si trova in collina  e che viene chiamata Toompea. Pikk Jalg  significa "Gamba lunga". Nella seconda foto potete vedere una grondaia dalla forma un po' inusuale che sta a simboleggiare proprio la Via  "Gamba lunga".

20 commenti:

  1. very good capture!


    Aloha from Waikiki;


    Comfort Spiral
    > < } } ( ° >



    ><}}(°>

    < ° ) } } > <


    (*)>
    / )
    /"

    RispondiElimina
  2. Originale,che spettacolo!:-))
    Ciao,buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. Now this is creative! I love it and you took an excellent shot!

    RispondiElimina
  4. Ma dai| E' fantastica! Non avevo mai visto una cosa simile. Ma poi ci vuole anche tanta fantasia a creare una grondaia che richiama il nome della via.
    La tua è una foto assolutamente speciale.

    RispondiElimina
  5. Mi ha colpito immediatamente moltissimo , cara Ambra.

    RispondiElimina
  6. Vero Franz! Buona serata a te!

    RispondiElimina
  7. Thanks Cloudia e aloha from Bari
    > < } } ( ° >



    ><}}(°>

    < ° ) } } > <


    (*)>
    / )
    /"

    RispondiElimina
  8. I liked it very much, Wong!

    RispondiElimina
  9. NOOOOOOOOO... FANTASTICA! Abito accanto ad un negozio di scarpe e quasi quasi vado a fare una gita a Tallin a rubare la grondaia per i miei vicini!

    RispondiElimina
  10. Potresti dar loro l'idea per farla realizzare... Ciao Flautista!!!

    RispondiElimina
  11. Fortissima!!!
    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
  12. Un abbraccio anche a te, carissima Cinzia!

    RispondiElimina
  13. Ma è super super speciale questa grondaia ed anche tu che l'hai fotografata! Ci vuole davvero una mente creativa per progettare una cosa così originale e mani abili per realizzarla. Ciao, Erika!

    RispondiElimina
  14. Ma che spettacolo! Come "arredare" in modo creativo ed artistico la città!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao Ninfa, è proprio vero, anche io quando l'ho vista sono rimasta stupefatta.

    RispondiElimina
  16. E tu, Sandra, non l'avevi vista durante il tuo soggiorno a Tallin?

    RispondiElimina

grazie